Newsletter
Twitter

La bieca disinformazione sulla Costituente

COMUNICATO STAMPA A proposito della distorsione del nostro progetto su alcuni media nazionali Da quando il Comitato Promotore dell’Assemblea Costituente Islamica si è presentato sui social media, il nostro progetto di democrazia costituzionale è stato fatto oggetto dell’attenzione pelosa delle testate della destra xenofoba e islamofoba, Il Foglio, Il Giornale, Libero, la Verità e ieri...

COMUNICATO STAMPA

A proposito della distorsione del nostro progetto su alcuni media nazionali
Da quando il Comitato Promotore dell’Assemblea Costituente Islamica si è presentato sui social media, il nostro progetto di democrazia costituzionale è stato fatto oggetto dell’attenzione pelosa delle testate della destra xenofoba e islamofoba, Il Foglio, Il Giornale, Libero, la Verità e ieri sera anche la Gabbia della 7.
Un’operazione di disinformazione che tende a presentare il nostro progetto come l’embrione di un partito islamico, evidentemente integralista, pericoloso per l’ordine pubblico e tendente a stravolgere lo Stato laico in cui viviamo
Sarebbe invece sufficiente leggere i nostri documenti per capire con chiarezza di cosa si tratta
http://www.costituenteislamica.it/manifesto/
http://www.costituenteislamica.it/il-progetto/ (disclaimer)
http://www.costituenteislamica.it/faq/
http://www.costituenteislamica.it/…/musulmani-e-stato-laico/
Quello che leggiamo in questa menzognera ed odiosa campagna è la volontà di negare ai musulmani d’Italia la possibilità di intraprendere un percorso democratico e trasparente che realizzi quello che la Costituzione prevede per tutte le Comunità religiose: un’Intesa ex articolo 8 della Costituzione che definisca il quadro legale in cui 2,6 milioni di musulmani e musulmane in Italia (900mila dei quali cittadini italiani, vedi: http://www.ismu.org/2016/07/la-presenza-musulmana-in-italia/ ) potranno godere della piena libertà di culto prevista dall’art.19 della Costituzione e partecipare, rispettosi e rispettati, allo sforzo dei sinceri, di altre o nessuna religione, al benessere del Paese.

Leave a Reply
Categories
Newsletter
Twitter